mercoledì 11 luglio 2012

LA MORETTA SI FA ROSSA!



Ho fatto un tentativo pensando già dall'inizio che sarebbe fallito, invece non era niente male!
Nella mia casa vacanza non avevo il cacao in polvere e così mi è balenata l'idea di sostituirlo con l'alchermes!

Questi sono gli ingredienti che ho utilizzato:

-4 uova (albumi a neve)
-150 g di zucchero
-150 g di farina
-50 g di fecola di patate
-1 bustina di lievito
-100 g do burro
-1 vasetto di yogurt
-250 ml di alchermes



Ho poi mescolato il tutto ed ho cotto la moretta a 160 gradi per 40 minuti.

Poi ho tagliato la moretta in due dischi ed ho farcito con nutella e panna montata.
L'ho fatta riposare in frigo per tre ore.



Le tegole sullo sfondo le ho decorate con la tecnica decorative painting.


38 commenti:

  1. sicuramente per essere la casa di vacanza vedo che le golosità non ti mancano!!! Niente male come idea complimenti

    RispondiElimina
  2. Ciao Rachele hai fatto un esperimento perfettamente riuscito! Belle anche le tue creazioni e buone vacanze. Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Esperimento riuscito alla grande! D'altra parte chi non risica non rosica... e qui hai "risicato" proprio bene :D

    RispondiElimina
  4. ciaooo rachele!! Sopravvissuta al caldo di oggi?! Ma sai che non ho provato l'alchermes? Noto invece che tu lo usi spesso. Un abbraccio carissima, ti saluto e vado a mettere a nanna il mio ometto.

    RispondiElimina
  5. Uh ch belloooooo, tutto rosso"""""mi prende tantissimo!!!!!grande Rachel!!!Un bacione

    RispondiElimina
  6. Accipicchia! D'altronde anche in vacanza, anzi, soprattutto in vacanza, non bisogna farsi mancare nulla!! Troppo buona!

    RispondiElimina
  7. buona questa moretta, ne mangerei un pò con molto piacere.Belle anche le tegole colorate.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Complimenti per le tegole...Bellissime...e complimenti Rachele per la ghiotta idea...Un bacione

    RispondiElimina
  9. Complimenti Rachele... Deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  10. Bianca, una tarta exquisita. Tiene un corte muy bonito.
    Besitos guapa.

    RispondiElimina
  11. Bellissima mia cara :)) Che bontà :)

    RispondiElimina
  12. Bellissima idea e bellissima torta!!

    RispondiElimina
  13. ah beh cacao.....alchermes e chi non fa queste associazioni???? meglio non chiedere a freud! io ho ancora da parte la tua ricetta della moretta classica, prima o dopo ce la farò:-)

    RispondiElimina
  14. La tua moretta a preso il sole????
    Con questo caldo non riesco più ad accendere il forno, vi invidio quando pubblicate queste pelibatezze. Ciao:)))

    RispondiElimina
  15. perche' pensavi che riuscisse male???
    e' favolosa!!!!!!!!!!!la rossetta!ih ih!

    RispondiElimina
  16. Wowwwww che bella idea che hai avuto sai??? mi piace un sacco.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  17. Un'esperimento riuscito direi!! Oltre che buona ti è venuta bellissima questa torta!!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  18. Sarà stata certamente buonissima, ogn i tanto gli epserimenti fanno bene!!!

    RispondiElimina
  19. CIao! piacere di conoscerti!!
    secondo me dagli esperimenti nascono delle cose deliziose!! A me piace molto l'alchermes e ti dirò...potri copiarti l'idea di questo impasto...mi hai già fatto venire un'idea!! complimenti e Brava!!

    RispondiElimina
  20. ciao come va? tutto ok? è da tanto che non passi a trovarmi...ti aspetto!

    buona questa torta, che gola... :)

    RispondiElimina
  21. Mmmm! che buono! e freddo! ottimo per l'estate!
    Amo le tegole sullo sfondo dipinte sono grandi!

    Ciao!!!!

    RispondiElimina
  22. Wow ma è deliziosa la tua moretta rossa!!! ogni tanto bisogna pur cambiare :) ed anche io mi trovo molto bene con l'alchermes, è fantastico :)

    RispondiElimina
  23. davvero curiosa e sono sicura che sia stata deliziosa!

    RispondiElimina
  24. Ciao grande, scusa per la latitanza, te l'ho scritto di là, ma in questo periodo sono tutta cuori e farfalline ;)
    E tu hai tenuto il forno acceso 40 minuti?! Sei matta!! Ma sicuramente nella tua casa vacanza fa più fresco che a Firenze, anche se devo dire che oggi si stava benino anche qua.
    Complimenti le tegole sono davvero molto carine

    RispondiElimina
  25. Deliziosa, bella in versione rossa!
    Un bacio

    RispondiElimina
  26. preparo spesso la moretta, mai in versione rossa, particolare, baci

    RispondiElimina
  27. Ciaooo, Rachele, passa da me che c'è un pensierino per te
    smakkkk

    RispondiElimina
  28. Che meraviglia, una vera delizia!!!! Bravissima, baci e buon fine settimana

    RispondiElimina
  29. che bella questa torta!!!!!!!!!!!!!!!E poi sembra talmente tanto buona..............

    RispondiElimina
  30. Ciao Rache è proprio bella questa moretta che si è fatta rossa. Qui nelle Marche fa molto caldo ma io ho casa vicino ad un vasto bosco quindi nel tardo pomeriggio arriva il fresco. Passa da me http://granpumagoloso.blogspot.com Un grande bacio Giovanni

    RispondiElimina
  31. che bella torta colorata...sono sicura che è buonissima!! sei bravissima cara rachele, continua cosìììììììì!! un bacioen grande grande

    RispondiElimina
  32. Buona la moretta e splendide le tegole.Brava!

    RispondiElimina
  33. Che dire? Tentativo riuscito! Un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  34. A me l'idea piace!!! Peccato che dovrei mangiarmela tutta io... I miei non gradiscono molto i liquori nei dolci, e qui... Lo vedrebbero bene... Ma a me, l'alchermes, abbinato a panna e nutella piace proprio. Ora vado a leggere la prossima

    RispondiElimina