martedì 4 dicembre 2012

PIZZA CON TARTUFO SULLA PIETRA OLLARE



Continuo sempre con i miei esperimenti in fatto di impasti e questa volta mi sono stupìta di me stessa!
Questa pizza era favolosa, oltre ad essere buona e subito digeribile!


INGREDIENTI PER 6 PIZZE:

-1 kg di farina 0
-1\2 cubetto di lievito di birra
-20 ml di olio evo DANTE
-10 g di sale fino
-450ml di acqua tiepida
-1 pizzico di zucchero
- un pò di latte per sciogliere il lievito.

PROCEDIMENTO:

Ho sciolto il lievito nel latte a temperatura ambiente. Ho mescolato zucchero e sale nella farina. 
Poi ho aggiunto tutti gli altri ingredienti nella planetaria ed ho fatto impastare per 4-5 minuti.
Dopodichè ho continuato ad impastare a mano per circa 10 minuti.
Ho unto con olio una ciotola larga ed alta ed messo dentro l'impasto, poi ho coperto con pellicola.
Ho messo in frigo la ciotola ed ho fatto lievitare l'impasto per 46 ore. 
Fatto ciò ho infarinato la spianatoia ed ho messo a riposare l'impasto per 1 ora, poi l'ho suddiviso in sei palline da circa 220 l'una (una pizza) ed ho fatto riposare queste per circa 40 minuti.


Ho scaldato aglio ed olio, poi ho spento la fiamma e ci ho messo il tartufo grattugiato con un pò di sale.
Per un risultato migliore è preferibile grattugiare il tartufo ancora un pò congelato.
Il buon sapore di questa pizza è dato soprattutto dal modo che la si cuoce. Io ho messo la pietra ollare nel forno freddo poi ho acceso al massimo al grill, la pizza perciò andra cottà nel piano superiore del forno.
Se la pietra ollare si mette nel forno già caldo si spaccherà e non sarà più utilizzabile!
Ho steso le palline a mano, ma si può usare anche il mattarello, infatti le mie non sono un cerchio perfetto!!
Le ho condite con tartufo e mozzarella e le ho cotte per 8-9 minuti.
Il risultato è stato eccellente!
Buona pizza a tutti!




43 commenti:

  1. QUESTA PIETRA SARà IL MIO PROSSIMO ACQUISTO

    RispondiElimina
  2. Devo provare ancora una lunga lievitazione così.. m'incuriosisce.. e poi la tua pizza è proprio buona... e la cottura su pietra ollare è tutta un'altra cosa! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  3. Buonissima e speciale questa pizza!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  4. la pizza è davvero ricca e golosissima...e la cottura davvero interessante!
    bacione cara e felice giornata!

    RispondiElimina
  5. direi che questo esperimento ti è proprio riuscito alla grande.. complimenti

    RispondiElimina
  6. Rachele cara ho una fame da lupi solo a vedere questa buonissima pizza!!! complimenti per l'impasto e per la farcitura! :-D

    RispondiElimina
  7. ho usato la lievitazione a freddo con una pagnotta di vittorio di vivalafocaccia, non pensavo... funziona che è uno spettacolo! proverò anche con la pizza!

    RispondiElimina
  8. Ciao rachele hai fatto un bell'esperimento, complimenti

    RispondiElimina
  9. Che profumino che arriva da questo blog!!!!! Buonissima

    RispondiElimina
  10. IO la focaccia, tu la pizza, possiamo organizzare qualcosa insieme, cosa ne pensi? Scherzi a parte la tua pizza fantastica e se c'è una cosa che devo comprare, sicuramente è la pietra ollare. Complimenti.

    RispondiElimina
  11. E ci credo ...questa è una pizza favolosa!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
  12. Anche voglio la pietra ollare!!!!
    Una signora pizza!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  13. strepitosa, io adoro il tartufo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  14. Ciao, che meraviglia di pizza e immagino il profumo del tartufo!!!
    Baci

    RispondiElimina
  15. ciao, sono stata attratta dalla pizza, ma poi Willy mi ha distratta, è troppo tenero
    La mia Elsa (labradorina) domenica compie la bellezza di 14 anni
    baci

    RispondiElimina
  16. mai pensato di utilizzare il tartufo nella pizza ! molto originale!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  17. questa pizza è molto invitante
    nuova follower ti va di seguirmi http://piacevolitentazioni.blogspot.it/ http://lemieelevostrepassioni.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Mmmmmmm!!
    Buona pizza no, buonisima!!! :)

    Grazie per la ricetta!!

    Ciao!

    RispondiElimina
  19. Che spettacolo Rachele! scusa se commento solo ora ma il tempo non riesco a gestirlo con tutte queste novità... mi piace molto, io ho un'avversione per i lievitati salati, mi fanno paura :)
    Buona domenica, io a lavoro :(

    RispondiElimina
  20. Mmmmm, non ho mai sagiato un pizza di tartufo. Buonissimo, sicuro!

    RispondiElimina
  21. pizza al tartufo?!? ah però.. ci trattiamo bene) ;-P! mai assaggiata.. mi incuriosisce parecchio..

    RispondiElimina
  22. che bella idea, complimenti! Buona domenica....

    RispondiElimina
  23. Che idea pazzesca! Adoro il profumo del tartufo e chissà cos'era quella pizza! Bravissima.

    RispondiElimina
  24. A adoro la pizza, questa tua versione al tartufo è squisita, poi cotta sulla pietra ollare è perfetta! Ciao

    RispondiElimina
  25. Non ho mai sperimentato la cottura sulla pietra ollare...dev'essere buonissima, vero?
    Un bacione e complimenti!

    RispondiElimina
  26. Bravissima Rachele, chissà che buona questa pizza. Ma dove l'hai acquistata la pietra ollare,mi piacerebbe provarla.
    Tanti auguri di Buon Natale a te e i tuoi cari.
    Un bacione!

    RispondiElimina
  27. wow,
    non ho mai mangiato la pizza al tartufo.
    tantomeno sulla pietra ollare!
    Complimenti Rachele

    RispondiElimina
  28. Passo per farti tantissimi auguri di buon natale!!
    e già che si sto..anche per rubarti un pezzetto di questa pizza al tartufo che non ho mai mangiato ma che mi sembra tanto invitante!
    Baci, a presto

    RispondiElimina
  29. bellissima idea!!! complimenti!!!! tanti auguri di un sereno Natale!!!

    RispondiElimina
  30. Che buona... Ne mangerei una ora!!
    Cara ti faccio mille e mille auguri di un felice e dolce Natale! Baci ^_^

    RispondiElimina
  31. ★*˚° Tanti Auguri e un sereno Natale! ★*˚°
    Incoronata

    RispondiElimina
  32. ciao rachele,mi unisco al coro .. davvero particolare! ti lascio anche gli auguri di buone feste!!

    RispondiElimina
  33. Oh, fantastiche ricette... e per l'ultimo cosa ci prepari?

    RispondiElimina
  34. ciao è tanto che non ti sento ma sono passata per augurarti un felice 2013

    RispondiElimina
  35. chissà che profumo... o per qualcuno puzza!!
    brava, continua con questi esperimenti!
    buon fine settimana, ciao!

    RispondiElimina