domenica 17 marzo 2013

TIMBALLO VEGETARIANO

Per mantenerci leggeri qualche domenica prima di Pasqua, ho preparato questo timballo vegetariano leggrero ma gustosissimo!!

Ho usato pochi e semplici ingredienti:

-un cavolfiore bianco
-2 patate grandi
-6 sottilette InALPi
-3 uova
-olio DANTE
-sale, pepe
-parmigiano
Ho lessato il cavolfiore e le patate per metà cottura per far si che mi si affettassero senza rompersi.
In una pirofila ho alternato strati di patate, sottilette e cavolfiori, tutti conditi tra l'uno e l'altro.
Poi sopra ci ho messo 3 uova senza sbatterle e parmigiano.
Ho cotto il timballo per 20 minuti a 180 gradi. Vi assicuro che il profumo è buonissimo!!


16 commenti:

  1. Ciao RACHELE buonissimo il tuo timballo baci ISA

    RispondiElimina
  2. Ciao carissima, bentornata mi sono mancate molto le tue ricette e i tuoi commenti, ottimo piatto che con questo freddo è un vero piacere mangiare!!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. E che gli vuoi dire??? ottimo con cavolfiori e patate... baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  4. ciao, bel timballo, la leggerezza poi è una parola d'ordine in questo periodo.
    se ti va passami a trovare ^_^

    RispondiElimina
  5. Ciao rachele, bentornata!!! Purtroppo capita che il lavoro e altri impegni ci tengano lontane dal blog, ma mi fa sempre un sacco di piacere quando ti vedo spuntare con queste ricettine, saranno ottimi i cavolfiori preparati in questo modo! Ti auguro buona settimana e a presto.

    RispondiElimina
  6. Ma sei generosa....proprio da dieta non è ma è buonissimo per cui facciamo strappo e...si mangiaaaaaa buona domenica.

    RispondiElimina
  7. Un plato muy rico me encanta la coliflor me gusta besos

    RispondiElimina
  8. Rachele cara! Che timballo squisito hai preparato, da leccarsi i baffi!!!

    RispondiElimina
  9. Rachele che goduria...anche qui da noi c'è freddo e questo timballo è l'ideale per scaldarsi...complimenti...un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Hai proprio ragione e' un timballo leggero ma molto gustoso! Sono contenta di leggere una tua nuova ricetta!

    RispondiElimina
  11. Ma che bella idea. Magari cosi' riusciro' a far mangiare a casa anche i cavolfiori che non piacciono molto alla dolce meta'

    RispondiElimina